Qualità e sicurezza

Garanzia del "senza glutine"

Tutti i prodotti BiAglut sono sviluppati e realizzati rispettando la normativa italiana e il Regolamento (CE) 41/2009, che stabilisce i criteri per la composizione e l’etichettatura dei prodotti dietetici destinati ai soggetti intolleranti al glutine.
A livello comunitario (Regolamento (CE) 41/2009) vengono individuate due categorie di prodotti dietetici:

Prodotti con un tenore residuo di glutine non superiore a 20 mg/kg, cioè 20 ppm, a base di ingredienti privi di glutine all’origine o con uno o più ingredienti depurati di glutine. Tali prodotti vanno definiti “senza glutine”.
Prodotti con un tenore residuo di glutine non superiore a 100 mg/kg, cioè 100 ppm, a base di ingredienti depurati di glutine. Tali prodotti vanno definiti “con contenuto di glutine molto basso”.
I prodotti BiAglut hanno un contenuto inferiore a 20 parti per milione (ppm) e sono prodotti in Italia, in stabilimenti autorizzati dal Ministero della Salute. I prodotti BiAglut sono inclusi nel registro nazionale dei prodotti dietetici “senza glutine”, ai fini dell’erogabilità a carico del SSN.

Il sistema di qualità

Il Sistema Qualità BiAglut prevede il controllo qualità in tutte le fasi del processo:

  1. Controllo delle materie prime: certificato di provenienza; controllo interno dell’assenza di glutine; analisi microbiologiche sistematiche; ricerca sistematica di contaminanti ambientali e valutazione organolettica.
  2. Controllo sistematico della produzione con analisi chimiche e microbiologiche dei prodotti intermedi.
  3. Controllo del prodotto finito: contenuto di glutine inferiore al limite interno Heinz di 10 ppm; valutazione organolettica prima e dopo invecchiamento accelerato; analisi microbiologica; valutazione ispettiva della corretta chiusura delle confezioni.

Qualità nutrizionale

La Qualità Nutrizionale è un elemento importantissimo da valutare e spesso è il più trascurato. Il consumatore dovrebbe avere chiaro che un modello alimentare equilibrato è influenzato dal complesso delle scelte alimentari che fa. Il requisito nutrizionale minimo di un prodotto senza glutine è che esso “ricalchi” la composizione del suo “analogo” contenente glutine. Una pasta senza glutine dovrebbe avere, per esempio, all’incirca lo stesso valore energetico e la stessa composizione in principi nutritivi di una pasta comune.

Ogni prodotto BiAglut è realizzato con una varietà di ingredienti tale da garantire una composizione qualitativa e quantitativa dei principi nutritivi analoga a quella del prodotto tradizionale. Oltre agli ingredienti, per assicurare ai prodotti BiAglut lo stesso valore nutrizionale dei prodotti "normali", è fondamentale la tecnologia di produzione.
Oggi, i progressi della tecnologia offrono la possibilità di migliorare alcuni parametri, come l’indice glicemico della pasta e del pane.

L'etichetta come strumento

L’etichetta è uno strumento fondamentale per comprendere le caratteristiche nutrizionali di tutti i prodotti alimentari,compresi quelli senza glutine.
BiAglut fornisce etichette chiare, semplici e complete che dichiarano tutti i più importanti nutrienti: tutti questi elementi sono utili per valutare, non solo la bontà nutrizionale del prodotto, ma anche per comprendere la trasparenza e la serietà di un’azienda.